Credo proprio di poterlo dire: io sono fortunata!
No, non parlo dell’amore, della famiglia splendida che ho, degli amici del cuore davvero speciali, della mia cagnussa di canile che mi guarda con quegli occhioni grati…parlo del mio lavoro di wedding planner!

Nell’arco di 6 anni di professione mi sono capitate occasioni speciali di poter creare matrimoni indimenticabili; ho incontrato coppie di sposi che mi hanno dato fiducia e mi hanno permesso di organizzare eventi molto caratterizzati, con temi forti che ho potuto esplicitare in modo molto creativo.

E la mia fortuna prosegue! A settembre organizzerò il matrimonio di una coppia in cui la sposa ha origini indiane.
E così mi sono messa alla ricerca di spunti  e idee per trarre ispirazione da “veri” matrimoni indiani…ho trovato esplosioni di colori e di emozioni davvero stupende, condivido qui un po’ di immagini

Belle, vero? che colori pazzeschi! che esplosione di gioia.
Io credo che i matrimoni delle prossime stagioni avranno queste esplosioni forti di colori, credo che i matrimoni in tinte pastello saranno sempre meno e che gli sposi vogliano esprimere la loro gioia con il colore.
Nella mia ricerca per il matrimonio “che strizza l’occhio all’India”, ho trovato i momenti che caratterizzano un matrimonio indiano celebrato negli USA, quindi un po’ rivisitato alla maniera occidentale: davvero un evento memorabile.
Ecco alcuni dei momenti salienti:

1. Baraat: Qui ci potrebbe essere un elefante! E’ l’arrivo dello sposo, un momento gioiso caratterizzato da musica e balli. Lo sposo può arrivare anche su un elefante o a bordo di un elicottero.

2. Jai mala: Avviene uno scambio di ghirlande di fiori fra la sposa e lo sposo: ora appartengono l’uno all’altra.

3. Kanyadaan:E’ il momento in cui i genitori della sposa la consegnano allo sposo: le mani della sposa sono messe nelle mani dello sposo dai suoi genitori.

4. Phere: La sposa e lo sposo camminano attorno al fuoco e pregano Dio per il cibo, per la salute fisica, mentale e spirituale e per la prosperità.

5. 7 Sacred Steps:La sposa e lo sposo compiono insieme “7 Passi” scambiandosi reciprocamente 7 promesse

6. Exchange of rings:Storicamente le spose indiane non ricevono anello di fidanzamento, ma un unico anello il giorno delle nozze. Attualmente, molto spesso, gli sposi indiani moderni si scambiano reciprocamente un anello il giorno delle nozze, al modo degli sposi occidentali. 

7. First Kiss as Mr. & Mrs.: Nel 65% dei casi, il primo bacio della coppia non avviene il giorno delle nozze, ma, vista la grande riservatezza della cultura indiana, solo al termine della giornata, quando gli sposi restano soli. 

Naturalmente non vi posso svelare ora come sarà il matrimonio ispirato all’India che oraganizzerò a settembre….dovrete attendere fino ad allora 😉
Buona settimana a Tutti!

Credits: i dettagli di “come si fa un  matrimonio indiano in USA” ed alcune foto sono tratti da http://lifekanika.blogspot.com/2011/07/planning-for-wedding.html per altre foto mi è impossibile rintracciare le fonti. Scusate!



6 Comments

  1. Claudia ha detto:

    wow! come dev’essere stimolante questa nuova esperienza! A quante cose nuove dovrai pensare! …e poi adoro gli abbinamenti di colore arancio-fucsia-giallo oro-turchese-viola! …anzi mi sa che li userò in un prossimo album: mi hai dato un’ispirazione!!!

  2. Anonymous ha detto:

    Ma che belloooo!!!Colori stupendi, un esplosione di allegria…Sicuramente sarà un matrimonio bellissiomo sotto la tua regia (spero di vedere alcune foto poi, se è concesso).uon lavoro di cuore Ilaria.
    Grazia

    • Chiedo sempre agli sposi di poter usare le immagini delle loro nozze e in genere me lo concedono! Quindi sì, Grazia, si potranno vedere! Occorre aspettare un po’ ma vi mostrerò il risultato, anche se, vi anticipo, non sarà così “forte”!

  3. Marianna ha detto:

    Ma che bello, l’india mi affascina tremendamente e non puoi capire quanti libri ho letto su questo mondo incantato, uno degli ultimi, non ci crederai mai, è ” La Sposa Indiana” Bellissimo te lo consiglio davvero! Un bacione e buon lavoro cara! Smack

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *