Chiara e Michele – seconda parte

Chiara e Michele – seconda parte

Buongiorno care Amiche del blog,
eccomi di nuovo qui a parlarvi di Chiara e Michele e del loro dolcissimo matrimonio.

Dopo avervi raccontato la scorsa settimana del nostro primo incontro, della nascita del progetto che ho curato per loro e della parte della giornata che si è svolta in chiesa, oggi vi mostrerò le immagini del ricevimento e della faste che si è tenuta a Villa Gromo di Ternengo , situata nelle campagne fra Milano e Pavia.

Quando Chiara e Michele sono arrivati da me, avevano già scelto la Villa che avrebbe fatto da cornice alla loro giornata, villa che si sposava perfettamente con ciò che gli sposi mi chiedevano perché era perfettamente contestualizzata nel paesaggio e perfetta per fare da cornice ad un evento che volesse esaltare gli aspetti naturali del contesto.

Tra le richieste iniziali di Chiara e Michele c’era quella di considerale le “erbe” come elemento caratterizzante delle nozze e in occasione di una ricerca che feci per capire come questi elementi potessero essere inseriti nel progetto, trovai un interessante legame fra erbe officinali e sogno, il che mi fece nascere l’idea di puntare su qualcosa che per gli ospiti fosse davvero speciale e indimenticabile, volevo dare loro e agli sposi la dimensione di qualcosa di onirico e magico.

La formula del ricevimento di Chiara e Michele è stata definita secondo uno schema abbastanza tradizionale, ovvero un ricco aperitivo a buffet servito all’arrivo degli ospiti di fronte alla splendida facciata della villa, poi una cena placèe e poi, dopo il taglio della torta affacciato sul Naviglio, musiche e danze fino a notte per il divertimento degli amici e degli ospiti più scatenati.

PF120373 PF120354

L’allestimento della zona longue era molto minimal, con arredi bianchi e molto verde.
Piuttosto che sui fiori è stato deciso, in collaborazione con Elisabetta Cardani, di puntare sulle piante, elementi decoratici che esaltassero la natura e consentissero di mettere in risalto i famosi uccellini rosa liet motiv del matrimonio.

Ecco qui l’allestimento della zona lounge

PF120368

PF120375

 

Il catering cui ho affidato la parte food è Surplace gestito dalle bravissime Isa e Vane, collaboratrici preziose di mille avventure culinarie e di allestimenti super curati.
Ecco qualche esempio delle loro bellissime e buonissime creazioni per gli aperitivi

collage food3

collage food2

collage food 1

Dalla volontà  di immergere gli ospiti in un’atmosfera magica e onirica, è venuta, anche grazie allo sposo, l’idea di realizzare piccole “ampolle magiche” da servire a tavola, prima del primo.
Il contenuto era una bevanda fresca e dissetante a base di ingredienti originalmente accostati fra loro:  limonata all’anice stellato e cannella, the freddo alla menta e liquirizia, frullato di fragole allo zenzero, infuso freddo di limone e rosmarino, decotto freddo di basilico con pesche fresche. Ogni tavolo aveva una tipologia di queste bevande, servite in un’evocativa ampolla, accompagnate da un cartellino che ne indicava gli ingredienti…naturalmente decorato con l’uccellino rosa che caratterizzava tutti gli stampati.

collage bottigliette

In un matrimonio così fortemente caratterizzato nei dettagli, certamente ci voleva un “tableau mariage” speciale, sartoriale, realizzato su misura…e così è stato.
Ecco la struttura per indicare il placement degli ospiti realizzata con gli uccellini rosa.
I tavoli stessi avevano i nomi di uccelli tipici della zona

tableau mariage in ferro, disegnato e  realizzato per Le Mille e una Nozze

tableau mariage in ferro, disegnato e realizzato per Le Mille e una Nozze

Chiara e Michele sono stati sposi belli, felici e rilassati…come si vede nelle splendide foto di Max di FuoriFuoco
Belli e sereni come tutti gli sposi dovrebbero essere, soprattutto quelli che si affidano ad un wedding planner che li segua e li accompagni.

collage sposi

I tavoli della cena erano decorati con composizioni semplici e a tema, realizzate da Elisabetta Cardani che, per riprendere il tema delle erbe della zona, ha creato cestini di rosmarino trovando un equilibrio perfetto fra gli elementi rustici ed i fiori più eleganti.

PF120384

collage3

 Dopo la cena ed il taglio della torta, Chiara e Michele mi hanno chiesto di allestire uno speciale candy corner con dolcezze e caramelle, anziché la già vista confettata e così mi sono sbizzarrita con Haribo, M&M’s personalizzati, caramelle e mini cake di marshmellows tutti sui toni del rosa.

collage candy2

collage candy corner

Naturalmente anche qui nulla era lasciato al caso: tutte le etichette dei prodotti erano personalizzate con gli uccellini così come i sacchetti in cui gli ospiti potevano raccogliere qualche caramella da portare a casa di ricordo.

Il taglio della torta è stato, come è giusto che sia, un momento speciale e separato, anche fisicamente, da tutto il resto.
Gli sposi e gli ospiti hanno percorso il lungo viale disseminato di candele che conduce al bordo del Naviglio e taglio torta e brindisi sono stati effettuati in quella zona.

08-221442-Michele+Chiara

08-220714-Michele+Chiara

08-222747-Michele+Chiara

Dopo il taglio della torta gli sposi si sono intrattenuti con amici e parenti ed hanno consegnato le bomboniere solidali con la donazione alla Associazione AGAL del Policlinico San Matteo di Pavia.
Naturalmente il packaging era coordinato al resto del matrimonio …ma a questo punto avrete capito che non poteva essere diversamente!!

collage bombo

Spero che questo matrimonio, postato dopo mesi e mesi di attesa, vi sia piaciuto quanto è piaciuto a me!
Avevo così tanti dettagli da raccontarvi e foto da mostrarvi che non riuscivo a scegliere!
Se volete vedere l’album completo, con ancora più foto, lo potete trovare alla mia pagina facebook 🙂

Aspetto i vostri commenti!
Ilaria

Credits:
Location: Villa Gromo di Ternengo
Catering: Surplpace
Foto: FuoriFuoco Studio
Foto: Pasquale Formisano
Fiori: Elisabetta Cardani
Wedding planning e design: Le Mille e una Nozze

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *