Cosa abbiamo per la testa

Cosa abbiamo per la testa

A me piacciono da impazzire (tra le millemila cose!) gli accessori per capelli: cappelli, velette, cerchietti, mollette…tutti senza esclusione.

Trovo che mettersi tra i capelli qualche cosa di particolare sia molto chic e mai banale. Nella mia collezione di cerchietti ce ne sono per tutte le occasioni, soprattutto per quelle più formali ed ho scelto, nel mio lavoro, di avere un accessorio sempre nuovo ed in tema con ogni matrimonio che organizzo: oltre ad un vezzo è per me un modo di rendermi riconoscibile, anche da lontano, agli sposi ed ai loro ospiti, qualora avessero bisogno di qualcosa.

E così sono stata molto lieta quando la moda dei cerchietti ha preso piede anche per le spose.

Intendiamoci, essendo io piuttosto tradizionalista, preferisco che la sposa arrivi in chiesa con il velo, ma poi, durante il ricevimento, trovo molto elegante che si tolga il velo e lo sostituisca con un bell’accessorio, per esempio come ha fatto la “mia” Simona alle sue nozze

L’abito di Simona è della stilista inglese Jenny Packham, che prevede sempre una linea di accessori preziosi, come gli inserti dei suoi abiti

Dal matrimonio di Carrie Brashaw in poi, tutto è stato legittimato e gli stilisti hanno iniziato a dare sfogo alla fantasia dei copricapi.
Ecco un abito della collezione 2011 della grande Vera Wang con un accessorio davvero importante   
                                             
E poi, finalmente, la piuma, ha iniziato a popolare la testa delle spose.
Io adoro il contrasto di un abito semplice con un copricapo importante

Io, quando ho bisogno di qualcosa di speciale mi affido alle mani fatate della mia bravissima amica Chiara, non proprio una modista, ma sempre in grado di realizzare qualcosa di originale e bello.
Anche perchè, personalmente, apprezzo molto le cose più semplici

Magari con dei bei fiori….
oppure con il pizzo….

Oppure ancora a calottina, e questo può essere usato sia in chiesa che al ricevimento

Anche in commercio si trovano tantissimi spunti e fermagli: basta saperli abbinare all’abito e portare con disinvoltura!
E per finire, vi consiglio di fare un giro sul blog di Twings & Honey per vedere le sue meravigliose creazioni (anche se qualcuna l’ho già inserita qui).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *