Crocchette di salmone con maionese agli asparagi [isaporidib]

Crocchette di salmone con maionese agli asparagi [isaporidib]

E finalmente, dopo una lunga pausa estiva, tornano sul blog le ricette de isaporidib, ogni due venerdì a cominciare da oggi 🙂

CROCCHETTE DI SALMONE CON MAIONESE AGLI ASPARAGI (PER DUE)

L’avete fatta grossa. Niente di irreparabile, chiaro. La testa della vostra compagna passa ancora serena sotto le porte. Ma dovete rimediare, stupire, chiedere perdono. Fatelo ai fornelli, con queste crocchette di salmone. Facili, veloci e dal risultato garantito.

Vi serviranno un paio d’ore (non spaventatevi, sono compresi tempi di cottura e la spesa). Tendete le orecchie. Non appena, in un apparente sabato pomeriggio qualunque, lei vi dirà “Esco, vado dal parrucchiere. E questa volta vedi di non fare casini, finché non ci sono” … allora sarà arrivato il vostro momento. Correte al supermercato, comprate quello che vi serve, tornate filati a casa e mettetevi all’opera.

Come prima cosa sbucciate tre patate di media grandezza, tagliatele a pezzi e fatele cuocetele per dieci minuti in acqua bollente salata. Appena cotte passatele nello schiacciapatate e tenetele da parte in una ciotola.

Tagliate 200 grammi circa di salmone a pezzi (avrete ovviamente implorate il pescivendolo di pulirlo a dovere) e frullateli in un mini robot con q.b. di sale, pepe, pangrattato, grana e semi di nigella (o erba cipollina per un gusto piĂą delicato).

Incorporate il composto di pesce alle patate e usate un uovo sbattuto per legare il tutto. Con le mani inumidite create delle crocchette (vanno bene anche polpettine tonde, se vi viene più comodo) che prima spennellerete con l’albume e poi passerete nel pangrattato (se la divisione tuorlo/albume fosse troppo, per le vostre doti culinarie, potete fare anche senza).

Cuocete le crocchette in forno per 20/30 minuti a 200 gradi.

Così potrebbe bastare. Se proprio volete esagerare preparate anche un salsina di accompagnamento frullando una manciata di asparagi bolliti con olio,  sale, pepe e due cucchiai di maionese. Vanno bene anche gli asparagi surgelati che cuocerete per 6 minuti circa in acqua bollente salata.

P.S. All’inizio vi ho descritto la ricetta come facile e veloce. Ma a voi potrebbe risultare ostica, in qualche passaggio. Diciamo quindi, più che altro, fattibile. Non disperate. La vostra compagna apprezzerà sicuramente lo sforzo. L’obiettivo in fondo è quello, no?

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *