Davanti alle scelte. Il Catering, parte seconda

Davanti alle scelte. Il Catering, parte seconda

Il titolo del post è “parte seconda” ma la prima ancora non c’è 😉
Scrivo questo post sull’onda di alcuni eventi degli ultimi giorni, ma occorre un premessa “tecnica” fondamentale che ancora non ho fatto!
Abbiate pazienza: settimana prossima la farò 😉

E’ già venerdì Amiche del blog.
Quando lavoravo in ufficio il venerdì era il giorno più bello della settimana, quello che si aspettava con più gioia perchè annunciava il week end e la libertà…dall’ufficio, appunto!

Ora non è più così.
Scrivo “è già venerdì” e getto un occhio sull’elenco delle Things To Do e penso a quanto avrei voluto fare in questa settimana e invece non ho fatto.
Per esempio scrivere almeno un post in più!

Eppure vedere il bicchiere mezzo vuoto non è da me!
Quindi ora mi rimbocco le maniche e vi butto giù un bel pezzo su un argomento super importante: il catering.

Tra le coppie che sto seguendo quest’anno, ce n’è una che sento fatica particolarmente ad “affidarsi” a me.
Mi spiego. Solitamente, quando le coppie mi scelgono, si fidano e si affidano a me, mi chiedono preventivi, magari di più fornitori, magari con modifiche e limature, ma comunque mi affidano la gestione in toto ed io sento la loro fiducia.
Qualche rara volta capita che non sia così, soprattutto all’inizio. E che, malgrado la coppia abbia scelto di affidarmi l’organizzazione dell’evento, continui a “guardarsi intorno” da sola e a cercare possibili  fornitori alternativi. 

Io, come spesso ho spiegato, non ho alcuna preclusione a lavorare con professionisti conosciuti e scelti dalla coppia, anzi, di solito sono loro che storcono il naso quando la coppia spiega che ha deciso di affidarsi ad un wp (ma questa è un’altra questione che magari tratterò in altro post;)), tanto che mi è capitato di trovarmi bene e poi inserire un fornitore tra le mie proposte, dopo averlo testato con una coppia che me l’ha presentato!

Il fatto è che sul catering non si scherza!
E’ una scelta molto importante, è l’investimento più elevato del matrimonio e, dato che viviamo in un Paese con il culto del cibo, è un aspetto che tutti gli invitati noteranno!!

Credevo di avere un post cui rimandarvi per un elenco di tutto ciò che segue il catering, ma scopro che il fatto di averlo già scritto è solo nella mia testa! ahimè! quindi lo scriverò presto per chiarire, ulteriormente, questa voce.
Quindi, per favore, oggi prendete queste riflessioni un po’ sparse, ma, vi assicuro, comunque meditate.

A me fa un po’ paura un catering che non conosco, perchè non so se arriverà con stoviglie integre o rovinate, perchè non so se i camerieri sono all’altezza e quanta esperienza abbiano, perchè talvolta non hanno una gamma abbastanza ampia di tovagliati e accessori, perchè, a volte, ne ho avuto recensioni non positive da colleghi o conoscenti…

Io so che voglio proporre un livello molto alto di servizi ai miei sposi e voglio farlo ad un costo adeguato, per questo cerco partner di qualità, ma anche onesti.
E ritengo di averli trovati!

Non è solo una questione di costi , non può esserlo! E’ il vostro matrimonio!!!

So che sono tempi duri e chi si vuole sposare va incontro ad una grande spesa, ma nel momento in cui si decide di fare il grande passo, occorre farlo comme il faut!

Se qualche volta il fornitore che propongo fa un preventivo leggermente più alto di qualche centinaio di euro o anche un migliaio di euro, io cerco di spiegare che non è solo una questione di prezzo, ma che dietro al prezzo del mio fornitore c’è qualità, possibilità di scelta, collaborazione, volontà di soddisfare il cliente e quindi me, che sono a mia volta un cliente che torna, ci sono disponibilità, serietà, professionalità e ricerca.
Perchè nei miei fornitori io cerco un sacco di cose, e con la maggior parte di essi collaboro da anni e poi, lo confesso, per me è più facile lavorare con chi già conosco e mi conosce, con chi sa cosa desidero, quale deve essere il livello, con chi tiene a non deludermi in nessuna occasione.

Il catering non è la voce su cui risparmiare
Quando c’è un problema di costi, si può risparmiare su altro, si possono limare altre voci, ma il catering è davvero troppo importante per la buona riuscita di un ricevimento di nozze.

Intendiamoci, non ho la presunzione di avere in mano i migliori fornitori in assoluto della zona 😉 però so di averne di molto buoni, di seri, di fidati…e se li consiglio è per il bene degli sposi, per la loro (e la mia!!) tranquillità e per la perfetta riuscita delle nozze.

Ora vi auguro un buon week end… e prometto di tornare sull’argomento perchè si tratta di una questione importante 🙂

Ilaria

Tutte le foto che vedete sono di alcuni dei catering con cui collaboro abitualmente e sono state scattate in occasione di matrimoni organizzati da Le Mille e una Nozze®

6 Comments

  1. 82nene ha detto:

    E io che quando ho letto il titolo del post di oggi ho pensato: “Cavolo, mi sono persa un post di Ilaria” e via su e giù per il blog a cercare la “parte 1″…poi mi sono rassegnata e ho iniziato a leggere la parte 2…ora ho capito perchè non riuscivo a trovare la 1! 🙂

  2. Claudia ha detto:

    Concordo in pieno in tutto ciò che hai detto e ti capisco….
    La professionalità e la serietà sono cose troppo importanti sulle quali non si può assolutamente passare sopra, soprattutto nel nostro campo, e se questo non è capito ed apprezzato……pazienza….
    Un abbraccio.
    Claudia – Gli eventi di Claudia –

  3. Eh Claudia, pazienza mica tanto!!! Io tengo molto al fatto che i “miei” sposi si fidino di me al 100% e quando non riesco a trasmettere tutta la mia sicurezza nei fornitori, un po’ di mi dispiace! Spero di conquistarli un po’ alla volta! 🙂
    un caro saluto a te,
    I.

  4. Ciao care colleghe, sono una wedding planner da poco dotata di blog! Ho letto tutto con molta attenzione e concordo assolutamente: la professionalità è l’ingrediente fondamentale per la buona riuscita di qualsiasi mestiere, nel nostro caso… di un matrimonio! Noi in particolare ne siamo più di chiunque altro responsabili, perchè siamo il punto di riferimento principale degli sposi… ma soprattutto perchè il giorno delle nozze viene una sola volta nella vita (si spera!:-)) e di sicuro faremo di tutto affinchè quel giorno sia davvero speciale e indimenticabile! Ilenia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *