Insalata di riso (buona davvero)

Insalata di riso (buona davvero)

Quest’anno la primavera sembra quel primo appuntamento che fa tanto sognare i teenager. Lunghi preliminari fatti di telefonate, messaggi, preparativi (= dieci giorni di sole pieno e 25 gradi almeno). Poi il giorno fatidico, il 21 marzo (il 20 alle 17.57, per la precisione, l’equinozio). E i sogni in cui ci siamo cullati per giorni svaniscono. Spazzati via dal repentino cambio di clima, con il ritorno di freddo, pioggia e piumini. Un primo appuntamento disastroso. Non si fa. Davvero. Non si fa.

Non perdiamoci d’animo, però. E, almeno, portiamo la primavera in tavola. Con un’insalata di riso ricca di ingredienti freschi. Bandito qualunque tipo di barattolino già pronto.

INGREDIENTI

160 grammi circa di riso per insalate (perché non scuoce)
Una confezione di basilico fresco
100 grammi di prosciutto cotto in una sola fetta
100 grammi di formaggio tipo emmental
50 grammi di olive taggiasche scolate dal liquido di conservazione
5 pomodorini
1 limone biologico
q.b di sale, olio, grana grattugiato, sale e pepe

Come prima cosa cuocete il riso in acqua bollente salata secondo il tempo indicato sulla confezione. Solitamente sono 10 minuti per un consumo immediato, 15 per un successivo riposo in frigorifero.

Preparate un pesto delicato frullando il basilico con olio, grana, sale e pepe. Aromatizzate con scorza di limone grattugiata.

Scolate il riso, fatelo raffreddare su un piano e conditelo con il pesto.

Aggiungete il prosciutto, il formaggio e i pomodori tagliati a dadini, le olive taggiasche e voilà, il pranzo è servito. Se vi posso dare un consiglio preparatelo la sera per il giorno dopo. Acquisterà un sapore più intenso.

isaporidib

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *