Io SONO una wedding planner (non la faccio)

Io SONO una wedding planner (non la faccio)

Non mi piace lamentarmi.
Ogni tanto qui sul blog lo faccio perchè devo ammettere che nella vita da wedding planner ci sono diverse occasioni per farlo e mi conforta il confronto con alcune colleghe che mi scrivono o di cui leggo i post e che riscontrano la stessa situazione.

E’ un problema, grosso, di maleducazione diffusa nella società. Questa è la mia opinione.

Ma questo è un blog di wedding, mica di sociologia!!

E oggi volevo raccontarvi una cosa carina carina che mi è successa e che mi ha dato una carica di energia forte.

Una mia sposa di maggio mi ha raccontato di essere andata da un medico per avere qualche “sostegno” naturale contro lo scombussolamento primaverile. Lui le ha chiesto di parlargli un po’ di sè e lei, naturalmente, ha detto che tra pochi(ssimi) mesi si sarebbe sposata. Lui è rimasto stupito. Le ha detto: “ma davvero? non sembra! di solito tutte le ragazze che vedo e si stanno per sposare sono tese, nervose, agitate. Tu no”
E lei, deliziosa: “ma sa Dottore, io ho preso una wedding planner!”
Così, semplice, come fosse la spiegazione, unica e facilissima, a tutta la sua serenità!

Io già immagino di farne uno spot da trasmettere a reti unificate per illustrare, a tutti coloro che ci criticano, che dicono che spersonalizziamo i matrimoni, che li facciamo tutti uguali, che siamo costose, che è un lavoro che non serve, che è facile fare tutto da soli quanto il lavoro della wedding planner possa essere utile e prezioso!

E poi, già che ci sono, vi riporto qui uno stralcio di email che la stessa sposa mi ha scritto in seguito ad una mia email in cui le sollecitavo alcune risposte e al contempo mi scusavo per il sollecito:
Posso solo rigraziarti per il tuo impegno, che è parecchio e che fa si che non debba essere altrettanto il mio!
Stai facendo un ottimo lavoro e penso che il nostro matrimonio sarà davvero perfetto per cui sei assolutamente legittimata a chiamarmi e scrivermi tutte le volte in cui ne hai bisogno!
Non lo avrei mai sperato ma, a parte l’emozione e l’entusiasmo che crescono ogni giorno di più, per il resto sono una delle persone più serene e meno stressate che conosco per cui solo questo già la dice lunghissima sul tuo preziosissimo (che dico, fondamentale!!) apporto… 

Ecco, sono messaggi come questo che danno la misura di quanto sia bello questo lavoro.
Qualche volta, quando voglio esagerare e mi sento accusata di svolgere un lavoro frivolo, dico che quello del wp è un lavoro “socialmente utile”, certo, lo dico per provocare, però penso davvero che lavorare per aiutare una persona a realizzare il suo sogno sia un privilegio bello e raro.
E se la persona per cui si lavora riconosce ed apprezza la cura che noi ci mettiamo è ancora più bello, anche questa secondo me è una questione di buona educazione.

Questo è il mio modo di fare e di lavorare.
Io sono abituata così e non lo so fare in altro modo.
Per questa ragione mi arrabbio molto (e poi mi lamento qui sul blog) quando mi imbatto in sedicenti wedding planner che non sanno bene da che parte cominciare, che non conoscono regole (di vita, di educazione, di belle maniere) e che credono che aver fatto bomboniere carine al proprio matrimonio renda automaticamente una brava wedding planner!

Foto: Le Mille e una Nozze Wedding Planner, il matrimonio di Carla & Jacopo

5 Comments

  1. Danila WP ha detto:

    A volte dire la propria è fondamentale per far rispettare noi e il nostro mestiere. Molti credono che questo non sia un lavoro “serio”, e probabilmente la responsabilità è di tutti coloro che (come hai giustamente sottolineato) FANNO i wedding planner ma non lo SONO.
    Con questo lavoro ci manteniamo, non “arrotondiamo”, ci paghiamo le tasse e le spese. Come ogni libero professionista abbiamo una p.iva, un commercialista, un ufficio e un know how da aggiornare continuamente. Ma non godiamo ancora dello stesso rispetto. Spero che, una volta sdoganata la nostra figura professionale, potremo riscontrare significativi passi avanti che riguardano la cultura, oltre alle buone maniere.
    Un abbraccio
    Dani

  2. IloveWedding ha detto:

    Ringrazio tanto Daniela per il supporto/conforto/incoraggiamento che ricambio caldamente!

    E ringrazio tantissimo Sposesmaniose per i premio super gradito, anche perchè è il primo che ricevo. Ora toca a me premiare, ma voglio farlo con attenzione, quindi avrò bisogno di un po’ di tempo per la selezione!

  3. evenths ha detto:

    Quando leggo post così mi sento capita, anche se solo virtualente sento condivisa una lotta che affronto nel quotidiano per riuscire a spiegare cosa faccio e quanta passione e fatica ci voglia a farlo!
    Scrivi un bel blog, ti seguo

  4. IloveWedding ha detto:

    🙂 è bello il confronto fra di noi!!
    Grazie Evenths e buon lavoro!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *