La nostra ricetta di Pasqua: agnello fa rima con vitello

La nostra ricetta di Pasqua: agnello fa rima con vitello

La nostra ricetta di Pasqua: agnello fa rima con vitello

La nostra ricetta di Pasqua: agnello fa rima con vitello.

Abbacchio, agnello, capretto… pare che senza servirli in tavola non si possa festeggiare la Pasqua. Siamo sicuri? Premetto… non sono vegetariana, né tantomeno vegana. E, lo ammetto, fosse per me mangerei anche Bambi con un chutney di mirtilli rossi. Quindi, posto che il capretto mi piace e pure tanto, credo si possa comunque sopravvivere cucinando qualcosa di alternativo. Tipo vitello. Che in fondo fa rima con agnello. Manca una settimana all’agognata accoppiata Pasqua-Pasquetta. Organizzatevi per tempo, per un pranzo a due, gustoso ma veloce da preparare per poi concedersi una giornata di assoluto relax.

Ecco gli ingredienti per la nostra ricetta di Pasqua:

  • 300 grammi circa di bocconcini di vitello
  • 2 patate grandi
  • 1 cipolla rossa
  • q.b. di Chianti, olio extra vergine di oliva, burro, aceto balsamico, farina, sale, pepe

Come prima cosa sbucciate le patate, tagliatele finemente con la mandolina e mettetele in una bacinella con l’acqua affinché perdano l’amido. Dopo 10 minuti circa asciugatele bene e passatele in forno (con olio, sale e pepe) a 180 gradi ventilato per una ventina di minuti.

In un’ampia padella antiaderente fate appassire la cipolla tagliata finemente con un filo d’olio e una noce di burro. Sfumate con il vino e l’aceto balsamico e lasciate cuocere a fuoco lento per una decina di minuti. Infarinate i bocconcini di vitello e uniteli alla cipolla. Coprite e cuocete per qualche minuto.
Ecco la nostra ricetta di Pasqua, rapida e gustosa per il pranzo.

Tanti auguri a Tutti, buona Pasqua!

Isaporidib

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *