L’unione fa la forza

Quando si dice “l’unione fa la forza”!
Sabato scorso sono stata cortesemente invitata, in qualità di vicepresidente di WPI, al primo Congresso nazionale di AWP, l’altra, la più importante, una delle più longeve, associazioni di wedding planner d’Italia.

Avevo conosciuto la Presidente, Stefania Arrigoni, qualche mese fa, in concomitanza della nascita di WPI. Lei, non appena aveva saputo che alcuni colleghi erano in procinto di fondare una nuova associazione di categoria, ha prontamente invitato il Presidente Stefano Pinto e me per conoscerci.
E’ stato un incontro molto piacevole, dal quale è emersa immediatamente una comunione d’intenti fra le due associazioni che ha portato ad un naturale patto di non belligeranza, ma ad un rapporto di stima e rispetto reciproco.

Così, con molto piacere, Stefano ed io, abbiamo accolto l’invito a partecipare al Congresso Nazionale promosso da Associazione Wedding Planners sabato 14 aprile all’Università degli Studi Bicocca di Milano.

Parte del tavolo dei relatori, da destra: Stefania Arrigoni, Maria Teresa Ruta, presentatrice della giornata, Angelo Garini, Stefania Borghini, docente di Marketing

Trovo sempre molto stimolante incontrare colleghi seri e preparati: il dialogo, il confronto è sempre fonte di stimolo e di ispirazione.

Tra i relatori c’era anche Angelo Garini, diciamo pure uno dei wp più famosi d’Italia, nonchè vice presidente della AWP, che ha fatto interventi molto brevi ma davvero significativi.
In particolare ha spiegato (anche se chi era in platea lo sapeva già!!!) quanto il vero lavoro di un wp sia lontano da ciò che si vede in tv e in particolare nella trasmissione Wedding Planners che lui “interpretava” (cit.)
Garini ha detto che l’organizzazione completa di un matrimonio è un lavoro duro e complesso, che prende molti mesi e non è certo “quella cosa” (cit.) che si vede in trasmissione e che dura pochi minuti … ha aggiunto inoltre che è vero che la trasmissione ha contribuito a far conoscere e diffondere la professione in Italia, ma ha altrettanto contribuito a creare “il mostro wedding planner” (cit.) … in sala è scoppiato un applauso (chi mi legge abitualmente sa a cosa mi rifersico…ma sto pensando di dedicare un post a questo tema!).

L’ospite d’onore della giornata era però Jean Paul Troili, un wedding planner forse meno noto al grande pubblico, ma uno dei precursori della professione ed uno dei più noti a livello internazionale…quello che ha organizzato il matrimonio di Tom Cruise e Katie Holmes a Bracciano, per intenderci 😉


Una persona deliziosa e un grande professionista che ci ha raccontato con grande modestia come è arrivato al successo e che ha messo in mostra alcuni suoi bozzetti e foto per poi concludere la giornata augurando a tutti noi un successo pari al suo!



Oltre a questi noti wedding planner il Congresso ha avuto molti altri ospiti prestigiosi ed uno dei temi centrali della giornata è stata la promozione della professionalità e della serietà nella nostra professione.

la locandina della giornata

Personalmente ritengo che un incontro del genere sia molto importante e molto proficuo per tutti i wedding planner.
Sappiamo già che un albo riconosciuto di questa professione non c’è e non ci potrà essere, tuttavia è fondamentale fare chiarezza e dare garanzie agli sposi che scelgono di affidarsi ad un professinista in merito alla sua correttezza e serietà.

Certamente essere parte di una grande associazione di categoria, rispettarne le regole e seguirne il codice deontologico è una garanzia di serietà di cui gli sposi dovranno tener conto per evitare di incappare in “professionisti” poco seri e improvvisati che possono mettere a rischio “il giorno più bello della loro vita” .

Io ho scelto di contribuire a costruire l’Unione WPI, se volete maggiori informazioni visitate il nostro sito temporaneo (stiamo lavorando a quello “vero”) oppure scrivetemi direttamente.

E per concludere desidero ringraziare ancora moltissimo Stefania Arrigoni per l’invito e tutto lo Staff di WPI per la splendida organizzazione e l’opportunità offerta a tutti i Colleghi.
Buon inizio di settimana a Tutti,
Ila

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *