Polpette di vitello e acciughe, ovvero polpette indecise [isaporidib]

Polpette di vitello e acciughe, ovvero polpette indecise [isaporidib]

POLPETTE DI VITELLO E ACCIUGHE (x 2), OVVERO POLPETTE INDECISE PER COPPIE INDECISE

“Amore questa sera mangerei una bella fiorentina!”

“Davvero? Pensa che io avrei voglia di frittura di pesce”

Ottimo inizio. I casi sono due, cari i miei sposini. O prendete coraggio e mettete il naso fuori di casa anche se ieri sera avete fatto tardi  perché era Halloween, e vi accomodate nel vostro ristorante preferito con menù alla carta pronto a soddisfare ogni vostra esigenza o scendete a compromessi. Carne e pesce in un solo piatto: polpette! E come si fa a dire di no alle polpette? Vi servono pochissimi ingredienti, che si sicuro in parte avrete già in casa e in parte avrà il supermercatino piccolissimo express sotto casa.

Amalgamate 400 grammi circa di macinato di vitello con: 2 fette di pancarrè (ammollate nel brodo vegetale e strizzate) e q.b. di pangrattato, grana grattugiato, pepe, pasta d’acciuga, sale (pochissimo), miele d’acacia e olive nere al forno tritate.

Formate, con le mani inumidite, tante piccole polpette che spennellerete con un albume battuto e passerete nel pangrattato. Ponete le polpette su carta da forno unta e cuocete a 180 gradi per venti minuti circa.

La mitica b. sa ideare sempre ricette pratiche e veloci e le propone con una simpatia unica!
Vi consiglio di seguirla anche sul suo blog: http://isaporidib.wordpress.com/
Ilaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *