Stati Uniti

Straordinarie e grandiose bellezze naturali dalle caratteristiche uniche, capolavori dell’erosione, i Parchi Naturali degli USA offrono una quantità incredibile di scenari, tutti diversi l’uno dall’altro: rocce dai colori fantastici e cangianti, gole, pinnacoli, foreste, fiumi, laghi, geyser. Un mondo meraviglioso, incontaminato e vario che parla di storia, geografia, flora e fauna in un’atmosfera magica che vi avvolgerà per tutto il viaggio. Un territorio immenso, dove nel silenzio si può sentire il rumore del vento e percepirne la forza.

Il nostro consiglio… National Parks Discovery

Chi ama gli itinerari a contatto con la natura potrà andare alla scoperta dei più bei parchi nazionali di Utah e Arizona e vivere l’emozione di visitare la capitale del divertimento, Las Vegas. Il vostro viaggio inizierà proprio da Las Vegas, dove potrete passeggiare lungo la Strip e tentare la fortuna al casinò, lasciandovi coinvolgere dall’atmosfera d’energia. Lascerete la scintillante metropoli per immergervi nel silenzio dello Zion National Park dove verrete rapiti dalla magia dell’imponente paesaggio di canyon, strette gole con pareti a picco, tavolati e picchi rocciosi di vari colori. Proseguirete alla volta del Bryce Canyon National Park, un caleidoscopio di colori e forme in continuo cambiamento, frutto dell’erosione del vento, in un anfiteatro naturale a più di 2.000 metri di altitudine.

Potrete poi dedicarvi alla scoperta del Capitol Reef National Park, un parco con sedimenti di magnifici colori, e avrete l’opportunità di vivere l’emozione della vita da cowboy soggiornando sulle sponde del fiume Colorado al Sorrel River Ranch, il solo “four-diamond resort” in questa parte dello Utah, ideale “campo base” per visitare i parchi di Arches e Canyonlands. Dopo questa parentesi romantica vi attende la Monument Valley, un vero miracolo della natura, una cartolina dal profondo West: monoliti di arenaria alti fino a 600 metri, ponti naturali, archi e gole intagliate. Al tramonto i monoliti rossi si accendono di una luce singolare creando un’atmosfera di mistero sull’intera vallata. Potrete visitare il Lake Powell, un grande lago artificiale, ma non potrete lasciare gli USA senza aver visto il Grand Canyon, un’opera gigantesca scolpita dal fiume Colorado che percorre il parco per 446 chilometri. Il fiume ha affondato la sua lama per ben 1.600 metri di profondità e ha svelato 12 strati di rocce diverse accumulate per 2 miliardi di anni. Regalatevi un ultimo sguardo al Colorado River, prima di immettervi sulla famosa Route 66 che vi riporterà a Las Vegas, ultima tappa di questo vostro indimenticabile viaggio di nozze.

viaggidinozze_05-06-07

Stagione consigliata

La stagione migliore va da giugno a fine settembre. Quest’area degli USA è affascinante anche nei mesi invernali, ma il viaggio è più impegnativo: passi e montagne durante i mesi invernali sono coperti di neve e le temperature sono molto rigide.

Suggerimenti

Per una serata di divertimento a Las Vegas vi consigliamo di cenare in uno dei ristoranti dei grandi alberghi: i migliori chef del mondo hanno recentemente aperto qui molti ristoranti di altissimo livello con ampia scelta tra diversi tipi di cucina. Prolungate il vostro viaggio sulla costa californiana: con un breve volo da Las Vegas potete raggiungere San Francisco, una città tra le più romantiche al mondo, o Los Angeles, per chiudere la vostra vacanza tra i miti del cinema, le lussuose ville di Beverly Hills o le spiagge di Santa Monica. A Bryce Canyon non perdete lo spettacolo dell’alba all’interno del parco quando il sole, salendo in cielo, cambia il colore dei pinnacoli di roccia da grigio scuro a rosso intenso.

Contattami!

Vuoi rendere davvero speciale il tuo viaggio di nozze? Pianifichiamo insieme la rotta!