Valori e voleri

Non è un gioco di parole, Amiche del blog, ma un post serio più che mai.

Già perchè essere un libero professionista, un piccolo (minuscolo) imprenditore, non è uno scherzo da ragazzi, ma una roba che ti mette in discussione tutta e tutti i giorni, è una cosa che ti mette sempre a confronto con te stessa e le tue scelte, il tuo lavoro è la tua vita e questo obbliga anche chi ti sta intorno a “subirne” le conseguenze.

E allora oggi dedico a tutti quelli che hanno la pazienza di passare di qua un manifesto, una dichiarazione di intenti, una mission, ciò in cui credo.

L’idea mi è venuta quest’estate spulciando in un blog americano (che poi ho perso dai preferiti e a cui non sono riuscita a risalire, ahimè!) in cui mi sono imbattuta per caso…ed ho deciso che anch’io volevo creare il mio manifesto, volevo dichiarare al mondo, almeno al mondo degli sposi ecco! ciò in cui credo.

Ci ho pensato e ripensato, non è solo questo che ispira il mio lavoro ed il mio modo di fare, però questa è certamente una base importante.

Così, per dirla all’americana, che a noi WP gli USA ispirano tanto, ecco in “what we trust“, in cosa crediamo, ed il plurale vale per me e per i fornitori con cui scelgo di lavorare.

E voi, Sposine, cosa ne pensate?
Vi aggradano questi valori? Vorreste affidarvi a me per queste ragioni?

E le Colleghe e le Aspiranti Colleghe che ne pensano?
Datemi il vostro parere, su su!!!

Buona serata a Tutte,
Ila

4 Comments

  1. Claudia ha detto:

    da non sposina, non collega né aspirante collega (per raggiunti limiti di età, perché altrimenti… chissà… magari…) CONDIVIDO IN PENO 🙂

  2. mariaidabenussi ha detto:

    bello il tuo manifesto, e bello il tuo blog, ti seguirò con piacere … *.*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *