wedding planner o wedding che?

wedding planner o wedding che?

Wedding planner, wedding designer, wedding consulting, leading planner …che confusione spose care!

Come può una sposa che si accinge ad organizzare le proprie nozze per la prima volta, raccapezzarsi in tutta questa confusione? Io, fossi quella sposa, mi chiederei:

“Ma se la wedding planner si limita a pianificare, devo prendere un’altra persona che mi sviluppi un progetto creativo e un’altra ancora che mi dia consigli generici?
Quindi ci vogliono 3 persone solo per aiutarmi nell’organizzazione? E poi magari anche un Gran Ciambellano come alla corte d’Inghilterra.
Bè, meglio che mi rimbocchi le maniche e faccia da me che chi fa per sé fa per tre”

Ecco quali sarebbero le mie conclusioni se fossi una sposa alla ricerca di un aiuto per l’organizzazione del mio matrimonio e mi trovassi in mezzo a questo marasma!

Vi voglio dire come intendo io il mio lavoro perché a me la confusione non piace, e al contrario apprezzo la chiarezza e la semplicità.

Io sono una “wedding planner” e, con questo termine, intendo abbracciare l’accezione più ampia del termine, organizzatrice a 360 gradi, mi occupo del livello organizzativo-logistico (i tempi, il budget, i fornitori) come di quello creativo (il tema e la sua declinazione in tutti i dettagli).

Non trascuro nulla, non mi permetto di declinare nessun incarico, io sono a disposizione degli sposi e cerco di realizzare tutto quanto è necessario per rendere perfetto il giorno delle loro nozze.

nel collage il disegno di progettazione a sinistra e la tavola realizzata dal fiorista degli sposi a destra

nel collage il disegno di progettazione a sinistra e la tavola realizzata dal fiorista degli sposi a destra

Dal momento in cui firmiamo il contratto con cui mi incaricate di organizzare il vostro matrimonio, avrete a disposizione un consulente esperto in tutte le voci del matrimonio perché questo è il lavoro che ho scelto e che amo e a cui dedico tutto il mio tempo per continuare a migliorare, a crescere e a fornire un servizio sempre più completo.

E proprio perché la mia è un’attività di consulenza, io non cucino, non metto i fiori in chiesa, non cucio l’abito, non faccio il bouquet, non scatto le foto, non cambio i cd, non metto i confetti nelle bomboniere, ma io fornisco agli sposi un filo conduttore fra tutto ciò e trovo i migliori fornitori che possano offrire tutti questi servizi.

Il wp come intendo io questa professione dovrebbe essere un punto di riferimento per le coppie che decidono di affidargli le proprie nozze ed è questo che io ambisco ad essere per voi. Un punto di riferimento e un aiuto per l’intera organizzazione del vostro giorno più bello.

Ho già postato foto mie in cui stiro tovaglie, allestisco tableau, mi arrampico su scale altissime per legare nastrini…non è il mio lavoro, ma una piccola parte di esso che mi consente di curare alcuni dettagli ed ottimizzare i costi per non coinvolgere troppe figure che sarebbero a carico degli sposi.

preparazione, accurata, di un tableau mariage con escort card

preparazione, accurata, di un tableau mariage con escort card

Ho già suscitato polemiche e critiche di colleghe che intendono il lavoro diversamente (questo post in cui parlavo della professione ha avuto il record di commenti).

Ho già scritto perché amo tanto il mio lavoro con una serie di motivazioni  , tuttavia oggi ho sentito il bisogno di ribadire nuovamente il modo in cui voglio pormi a tutti gli sposi che sceglieranno di affidarmi il loro giorno più bello.

Poi chiamatemi wedding planner, chiamatemi wedding designer, chiamatemi come volete, ma soprattutto chiamatemi Ilaria e consideratemi la consulente in cui riporre fiducia e a cui far organizzare le proprie nozze!

Buona giornata a Voi,
Ilaria

 

 

8 Comments

  1. Stefania ha detto:

    Cara Ilaria,
    Mi trovi d’accordo anche in questo tuo post… Peccato che tanti sposi quando vanno da una wedding planner non sanno neanche cosa aspettarsi. Questo dovuto alla scarsa comunicazione di chi siamo circondati!
    Speriamo che la selezione naturale ci faccia distinguere dal marasma che si è creato.

    Stefania

  2. Alessandra ha detto:

    Come sempre BRAVA ILARIA!!! Hai il mio massimo appoggio e solidarietà, è impossibile non essere d’accordo con quanto hai scritto!!!!

    • ilaria ha detto:

      Grazie Alessandra! Mi fa molto piacere che sia d’accordo con quanto ho scritto. So che abbiamo una visione comune dell’attività e ciò mi riempie di orgoglio 🙂
      Ila

  3. confetti e fiocchetti ha detto:

    Grazie sopratutto per il.rispetto che dimostri per noi ” fornitori”.

    • ilaria ha detto:

      Buongiorno Confetti e Fiocchetti, grazie per aver lasciato il tuo commento.
      Io credo in effetti che ciascuno debba fare il proprio mestiere, con rispetto ed attenzione verso i clienti e verso i collaboratori.
      Ilaria

  4. Giuseppe Anastasi ha detto:

    Quando si dice “mettiamo nero su bianco”!
    Complimenti per aver descritto anche la mia professione.
    In bocca al lupo!
    Giuseppe Anastasi
    Wedding Planner

    • ilaria ha detto:

      Un piacere Giuseppe 😉 Ormai mi sento paladina della “nostra” causa…quella di chi lavora seriamente e onestamente per il bene del cliente!
      Buon lavoro anche a te!
      Ilaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *