La fiducia nel vostro wedding planner

La fiducia nel vostro wedding planner

E’ un periodo super intenso Amiche del blog!

E ne sono estremamente felice!

Non posso negare che ciò in cui ho sempre creduto, ovvero che il lavoro intenso e impegnato porti necessariamente a dei risultati, si stia avverando.
E per questo vi ringrazio immensamente!

La scorsa settimana, in un solo giorno, il blog è stato visitato 1077 volte…in un solo giorno!
Ed ogni settimana incontro diverse nuove coppie di sposi. E spesso mi confermate l’incarico!
Oltre a diverse coppie che mi hanno già affidato le proprie nozze per la prossima primavera/estate…insomma, posso essere davvero lieta di come si sta sviluppando questa stagione di matrimoni…e non vedo l’ora di potervi mostrare le foto 😉

tavolini eloisa

progetto di tavolini d’appoggio da esterni

Questo inizio d’anno si sta rivelando un periodo davvero impegnativo ed intenso e ai matrimoni che già avevo fissato e di cui stavo seguendo la progettazione creativa, si è aggiunta una sposa “last minute” che mi ha confermata la scorsa settimana per il 27 febbraio!!
Naturalmente non ha la necessità di essere seguita in tutto, ha già alcuni punti fermi dell’organizzazione, tuttavia le mancano ancora parecchie voci e quindi la sto seguendo diverse ore ogni giorno, senza però mai trascurare le spose per cui già stavo lavorando anche se i loro matrimoni sono a…settembre!

Seguire molteplici progetti contemporaneamente e gestire i diversi tempi, è una delle doti indispensabili per un wedding planner.

Il rapporto con questa nuova sposa, che in pochissimo tempo deve provvedere a moltissimi aspetti ed è per questo un po’ agitata, mi ha fatto riflettere su un aspetto fondamentale del rapporto wedding planner-cliente: la fiducia.

Le Mille e una Nozze - Partecipazioni

buste realizzate a mano, in pizzo di carta

Dopo quasi 8 anni di matrimoni, io sono molto sicura di me e conosco bene i tempi e i modi necessari per condurre l’organizzazione di un matrimonio, tuttavia talvolta percepisco negli sposi una sorta di timore che il tempo sfugga.
In realtà se vi siete affidati ad un bravo wedding planner (e questo lo dovete sapere solo a monte…e so che non è una scelta semplice, io ho cercato di aiutarvi qui dicendovi come svolgo io il mio lavoro) dovete fidarvi di quel che vi dice!

Capisco bene che una coppia che si accinga a sposarsi, si trovi di fronte all’imbarazzo della scelta in fatto di opzioni…moltissimi catering, moltissimi florist, moltissimissimi fotografi!
Tuttavia, se ci si affida ad un professionista cui si chiede, anche, di proporre dei fornitori, credo sia giusto smettere di cercare altre opzioni.

Io non ho la pretesa di lavorare con i migliori fornitori del Pianeta, ma ho la certezza di lavorare con professionisti bravi ed onesti, seri, puntuali, precisi, disponibili, appassionati, che mi danno le migliori scelte, con cui sono in sintonia di gusti e offerte. E questa certezza ce l’ho perché faccio questo lavoro da tanto tempo ed ho imparato a riconoscere i collaboratori validi.
Naturalmente possono esserci anche contatti validi che io non conosco, certo! Però io sono sicura di ciò che presento, mi fido dei miei collaboratori e quindi chiedo alle “mie” coppie di fidarsi di me!

So che quando non vedete la vostra wedding planner per qualche settimana o non vi risponde immediatamente siete portati a pensare vi stia trascurando, ma magari è dal tipografo a visionare le vostre partecipazioni, oppure in merceria (tre in un pomeriggio, magari!) a cercare quei nastri che starebbero tanto bene sulle vostre bomboniere, oppure fuori città a comprare quelle stoffe così particolari da essere perfette per decorare la vostra sweet table, oppure…sta semplicemente facendo tutto questo per un’altra coppia e ha messo in stand by il vostro progetto perché è già a buon punto e c’è tempo per compierlo…

Lavorare per persone che si fidano di noi è davvero importante e noi, quelli bravi intendo 😉 , siamo abbastanza responsabili da saper gestire il lavoro di più matrimoni contemporaneamente!

E voi? Vi fidate del vostro wedding planner?!

Buona giornata,
Ilaria

 

 

3 Comments

  1. Chiara ha detto:

    provare per credere!! Le mille e una nozze the best 🙂
    ovviamente sono di parte, ma sto cercando di commentare con la massima razionalità.
    E’ difficile fidarsi di qualcuno che non si conosce, soprattutto per l’organizzazione di quello che si spera e si voglia sia uno dei giorni più belli della propria vita. Un aiuto viene anche dai vari blog/foto di matrimoni precedenti ma inutile nascondere che la decisione poi va presa con l’istinto e per così dire “a pelle”…
    Io forse non sono stata neanche una sposa “facile”, ma tu Ilaria sei stata veramente in grado di organizzare tutto come avremmo voluto (anche se all’inizio non lo sapevamo mica!! :D)
    e credo che dirlo e riconoscerlo a distanza di quel magnifico giorno e, anche se sembra un’eresia dirlo, forse meno emotivamente coinvolta, sia un valore aggiunto alla tua professionalità, alle tue capacità e alla tua empatia con i tuoi sposi!

  2. Ilaria ha detto:

    …perché ho degli sposi dolcissimi!!!
    Chiara cara, nessuna sposa è “facile” perché è il giorno più importante della vostra vita, perché è un giorno carico di emozioni e aspettative, vostre e altrui!
    All’inizio non è facile, ma poi la fiducia cresce e la complicità anche…e si creano rapporti meravigliosi!
    Grazie per le tue belle parole!
    Ila

  3. […] nozze, che deve piacervi anche dal punto di vista umano, deve sembrarvi solido e affidabile, deve ispirarvi fiducia…altrimenti rischierete di scambiare i suoi pareri professionali per “consigli” e […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *